Innovazioni per una società aperta

Eventi

Al Motus-E Event di Roma si parla di mobilità elettrica

L’11 Aprile nella sede dei We Gil (Largo Ascianghi, 5, Roma) avrà luogo” Motus-E Event”, il primo evento annuale di Motus-E, l’associazione che rappresenta tutti gli attori coinvolti nello sviluppo della mobilità elettrica in Italia: una piattaforma di dialogo per favorire e accelerare la transizione verso la mobilità del futuro. L’evento durerà l’intera giornata, dalle 9.30 alle 18.00.

 

La mattinata sarà dedicata alla fase finale (pitch session e premiazione dei progetti vincitori) della Call for Ideas e della Call for startups lanciate da MOTUS-E. Nel pomeriggio, dalle 14.30 fino alle 18.00 seguiranno gli interventi dei molti speaker internazionali introdotti da Francesco Venturini (AD di Enel X e Presidente MOTUS-E) e moderati dalla giornalista di Mediaset, Irene Saderini. Si comincerà da Angelika Sodian (Managing Director NIO, UK) e Dino Marcozzi (Segretario Generale MOTS-E), per proseguire con Alessandro Cadei (Partner Bain&Company) sul tema “L’evoluzione della mobilità elettrica e gli impatti sulla filiera industriale italiana” fino ai contributi di metà pomeriggio da parte dei rappresentanti delle istituzioni ed enti regionali-nazionali in ambito energetico e ambientale. L’ultima parte del pomeriggio, infine, è interamente dedicata al tema La mobilità elettrica tra miti e realtà. Ostacoli e opportunità per lo sviluppo del settore”, sul quale interverranno Giorgio Biscardini (Partner PricewaterhouseCoopers), Bruno Mattucci (AD di Nissan Italia), Massimo Nordio (AD di Volkswagen Group Italia), Michele Crisci (Presidente e AD di Volvo Italia), Mario Corsi (AD di ABB Italia) e Matteo Codazzi (AD di CESI).

 

“Sarà un’occasione – affermano gli organizzatori – di confronto e networking sul tema della mobilità elettrica, una giornata di condivisione, co-creazione e racconto, per parlare di tecnologia e sostenibilità, evidenziando le nuove abitudini dei consumatori e le possibilità di modelli di business alternativi”

 

Per saperne di più