Innovazioni per una società aperta

ARCHIVIO Innovazione

Al via la 3° edizione di WORTH; il progetto europeo che finanzia le idee creative

È possibile partecipare alla 3° edizione di WORTH, il progetto finanziato dal programma Cosme dell’Unione Europea, per favorire la creazione di partnership transnazionali e prodotti innovativi nel campo della moda e del lifestyle. C’è tempo fino al 31 ottobre per presentare il progetto sulla piattaforma, che funziona come una piazza virtuale dove cercare e incontrare possibili collaboratori provenienti dai 28 stati membri (Regno Unito ancora compreso) e da altri 11 stati associati al Cosme.

 

Il WORTH Partnership Project ha  lo scopo di favorire lo sviluppo di prodotti innovativi legati al mondo della creatività attraverso la creazione di partnership transnazionali tra designer e PMI, sostenendo un totale di 150 partnership nel corso di 4 anni di progetto. Le partnership selezionate riceveranno benefici per 60.000€, composti da un supporto finanziario di base, coaching e mentoring personalizzato da parte di specialisti ed esperti internazionali, supporto nell’accesso ai finanziamenti e nel posizionamento sul mercato, oltre che consulenza per la tutela della proprietà intellettuale, e la possibilità di partecipare ad attività di networking e a due eventi internazionali in cui mostrare i loro progetti.

 

I collaboratori del “WORTH Partnership Project” si sono concentrati sul talent scouting, fornendo supporto e promuovendo il progetto in ogni paese. Esperti delle industrie della moda e dello stile di vita, hanno il compito di valutare e sostenere i progetti di partnership; mentori e specialisti offrono coaching su misura per elevare le potenzialità delle partnership.

 

Si può partecipare con il proprio team o individualmente e trovare i propri futuri collaboratori nella “Gallery” di Worth. Una volta definito il team è possibile presentare la domanda, che deve comprendere il business plan del proprio progetto.

 

Le categorie delle call: accessori, calzature, gioielli, tessile, arredo, decor, gioielleria, pelletteria.

 

In palio un programma di incubazione (valutato di un valore di € 60,000) i cui benefici consistono in:

 

  • Media kit: international media relation activity, advertising and social media marketing
  • € 10.000 seed
  • Partecipazione a due eventi internazionali nel mondo del design per promuovere i propri prodotti
  • Un programma di mentoring su misura
  • Training
  • Collaborazioni in diversi settori e la partecipazione ad eventi di networking
  • Professional links
  • Visibilità del proprio profilo professionale sulla piattaforma nella sezione WORTH gallery

 

 

Qualche informazione sulle due precedenti call.

 

Sono stati 25 i progetti vincitori della prima call (58 partner transnazionali, 18 paesi europei coinvolti).  L’Italia è risultata terza per numero di domande (23), dietro a Olanda (29) e Spagna (24). E fra gli italiani che hanno partecipato e vinto c’è il progetto Himaero, frutto di un contatto fra Nrgsys, software house attiva nell’healthcare con base a L’Aquila, e Synrg Software & It Solution, azienda della Macedonia del Nord che produce programmi per l’imaging sempre nel campo medicale: il risultato sono stati dei gioielli “emozionali” che cambiano colore a seconda dell’umore di chi li indossa. C’è anche Fishskinlab di Elisa Palomino, diplomata a Central Saint Martin, che ha firmato una collezione di borse fatte con pelle di pesce in collaborazione con Atlantic Leather /Atlt, basata in Islanda, che produce pellami a partire da quattro diverse specie di pesce (merluzzo, salmone, pesce lupo e pesce persico), facendo tesoro delle antiche tecniche artigianali dell’isola, con Campomaggi e Caterina Lucchi.

Durante la Milano Design Week 2019 (9-14 Aprile 2019), i protagonisti delle partnership vincitrici hanno avuto modo di mostrare in anteprima i successi e i progressi dei loro prodotti, raccontare la propria esperienza e condividere un nuovo modo di fare design innovativo e basato sulla collaborazione internazionale.

 

La seconda call ha visto crescere i numeri della community di Worth: 183 partnership candidate, 80 progetti preselezionati provenienti da 27 Paesi dell’Unione Europea, fino ad arrivare ai 65 progetti vincitori che sono stati selezionati durante il Worth Weekend Valencia. Nei due giorni di lavoro, le partnership candidate alla Seconda Call hanno sottoposto le loro proposte di progetto, attraverso incontri one to one, alla giuria costituita dai mentor WORTH, dal team WORTH  e dal  comitato direttivo di esperti internazionali del mondo fashion e del design.

 

A questo link il comunicato stampa ufficiale contenente maggiori dettagli sulla  terza call. C’è tempo fino al 31 Ottobre per candidare la propria idea.

 

Per saperne di più e per partecipare al progetto.