Innovazioni per una società aperta

Imprese Innovazione

Come partecipare al programma di accelerazione di UniCredit StartLab

E’il 16 Aprile (entro le ore 19) il termine entro il quale si possono presentare nuove idee imprenditoriali all’ Unicredit Startlab, il programma di accelerazione promosso da Unicredit.

 

Unicredit StartLab, la cui responsabile è Francesca Perrone, Head of Territorial & Sectorial Development Plans, si rivolge a startup e PMI innovative, che non siano costituite da più di 5 anni (per ulteriori specifiche sui criteri per partecipare alle selezioni consultare il link riportato sopra), le cui idee imprenditoriali rientrino in una delle seguenti 4 categorie:

 

Unicredit Startlab
    • Innovative Made in Italy:

idee appartenenti ai settori chiave dell’imprenditoria italiana come l’agrifood, la moda, il design, le nanotecnologie, la robotica, la meccanica e il turismo;

    • Digital:

soluzioni inerenti ai sistemi cloud, hardware, app mobile, internet of things, servizi e piattaforme B2B e fintech;

    • Clean Tech:

soluzioni per l’efficienza energetica, le energie rinnovabili, la mobilità sostenibile e il trattamento dei rifiuti;

    • Life Science:

i progetti più importanti in tema di biotecnologie e farmaceutica, medical device, digital health care e tecnologie assistive.

 

L’obiettivo è quello di supportare la crescita di nuove realtà imprenditoriali ad alto contenuto innovativo e tecnologico, offrendo ai candidati selezionati la possibilità di accedere a servizi dedicati di mentorship e training manageriale (grazie alla Startup Academy), oltre che mettendo a disposizione il network dell’istituto bancario attraverso business meeting finalizzati alla ricerca di controparti commerciali e strategiche e un premio in denaro da € 10.000 (per il 1°classificato di ogni categoria).

 

Unicredit lancerà quest’anno anche l’edizione pilota del programma “UniCredit Launch Pad”, un percorso riservato alle Startup e PMI innovative già costituite nell’area Nord Est (che include Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Veneto), con un fatturato relativo al 2017 superiore a 250.000 euro che siano segnalate da un Partner locale di UniCredit. Lo scopo è rafforzare il supporto e l’interazione con gli operatori del mondo dell’innovazione territoriale e sostenere la crescita a livello locale di nuove realtà innovative già avviate ad alto potenziale.