Innovazioni per una società aperta

ARCHIVIO Innovazione

Decima edizione del Premio Gaetano Marzotto, tempo fino al 27 maggio 2020 per partecipare

È giunta la decima edizione del Premio Gaetano Marzotto, un’edizione considerata “straordinaria” dagli organizzatori con riferimento all’attuale emergenza Covid-19. In palio sempre più premi in collaborazione con grandi aziende: sono già oltre 100, infatti, i partner in campo e tra i supporter ci sono 25 grandi aziende italiane e internazionali e 28 incubatori e acceleratori, il sistema istituzionale, le associazioni di categoria, le banche e gli investors, i family offices. Un’edizione nella quale il sistema dell’innovazione italiana si riunisce per costruire, ricostruire, ripensare il Paese, adesso e nel prossimo futuro.

 

A chi è rivolto il Premio?

 

Al premio possono prendere parte persone fisiche, team di progetto, startup e imprese già costituite che abbiano una nuova idea imprenditoriale, capaci di generare una ricaduta economica e un impatto sociale positivo a partire dal territorio italiano, ma con capacità di crescita internazionale. Il bando si chiude il 27 maggio prossimo, mentre a giugno è prevista la premiazione delle startup selezionate da Network Incubatori e Parchi Scientifici e Tecnologici. La finale è fissata per il 19 novembre 2020, a Roma. Le idee proposte devono essere originali, innovative e attuabili, finanziariamente sostenibili e in grado di generare ritorni economici. La partecipazione è gratuita, con application in lingua inglese. Per partecipare, si deve compilare il form on line dalla sezione dedicata del sito entro il 27 maggio 2020.

 

Cristiano Seganfreddo, fondatore e direttore di Premio Gaetano Marzotto e della nuova piattaforma 2031, afferma: “È in atto un’emergenza globale, ma non possiamo permettere che contagi anche il futuro e la speranza”.

 

Margherita Marzotto, Presidente di Progetto Marzotto, che promuove il Premio, spiega: “L’innovazione è Pensiero Aperto e non accetta di fermarsi davanti alle grandi sfide che natura e caso pongono all’uomo e l’uomo a se stesso. Ma l’esperienza di una grande battaglia contro un nemico comune deve creare le fondamenta per una nuova saggezza, che sappia indirizzare le scelte economiche e l’uso delle tecnologie e dare assoluta priorità ad uno sviluppo Radicalmente Sostenibile”.

 

I premi in palio.

 

Quest’anno al Premio Gaetano Marzotto per l’impresa (con un riconoscimento in denaro di 300.000 euro) e Premio Gaetano Marzotto dall’idea all’impresa (con un riconoscimento in denaro di 50.000 euro), si affiancano i seguenti premi speciali, visibili nel bando presente nel sito, per ulteriori 5 milioni di valore: Premio Speciale 2030 Social Impact, Premio Speciale Accenture, Premio Speciale AXA / Startup al femminile, Premio Speciale Cisco, Premio Speciale Engineering Ingegneria Informatica, Premio Speciale EY, Premio Speciale Flash Art, Premio Speciale Invitalia, Premio Speciale Italcementi | HeidelbergCement Group, Premio Speciale Marzotto Venture Accelerator / Rome Innovation Hub, Premio Speciale Microsoft, Premio Speciale Repower, Premio Speciale TIM, Premio Speciale UniCredit Start Lab. Premi Corporate Fast Track, il percorso di open innovation con le seguenti corporate: illycaffè, QVC Italia, Santa Margherita Gruppo Vinicolo, Santex Rimar Group, Zcube – Zambon Research Venture. In palio, attraverso la partecipazione ai due bandi, 28 Premi – percorsi di affiancamento offerti dalla rete di incubatori e parchi scientifici e tecnologici affiliati e diversi Premi Speciali promossi dalle corporate partner con Italia Startup.