Innovazioni per una società aperta

ARCHIVIO Innovazione

Il nuovo Osservatorio Droni alla School of Management del Politecnico di Milano

Nasce il nuovo Osservatorio Droni alla School of Management del Politecnico di Milano. L’obiettivo è quello di unire le competenze degli Osservatori Digital Innovation del Dipartimento di Ingegneria Gestionale e dell’Aerospace Systems & Control Laboratory del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali per diventare un punto di riferimento nazionale per lo studio e il monitoraggio degli UAS (Unmanned Air/Aircraft System, l’intera attrezzatura operativa compreso l’aeromobile, la stazione di controllo da cui il velivolo viene azionato e il collegamento dati wireless), in rapida crescita ma anche in costante evoluzione, sia per numero di macchine prodotte, sia per applicazioni sviluppate.

 

Le attività di ricerca coinvolgeranno i principali stakeholder dell’industria dei droni, le aziende utilizzatrici attuali e potenziali e le istituzioni a vario titolo chiamate in causa e confluirà in un Report. Grazie a questo si potrà avere una panoramica chiara, verranno mappate le applicazioni identificando gli attori principali e le loro relazioni, analizzerà il mercato nazionale e internazionale, identificherà le potenzialità e i trend tecnologici, in ultimo valuterà l’interazione tra la tecnologia e gli aspetti normativi per definire gli impatti sul business.

 

Goldman Sachs prevede che il mercato dei droni supererà i 100 miliardi di dollari nel mondo entro il 2020 con oltre 5 milioni di velivoli prodotti, quasi il doppio di quelli realizzati nel 2017 (3 milioni, fonte Teal Group). In Italia cresce l’interesse imprenditoriale in questo settore: gli investimenti che si stanno mettendo a budget lasciano presagire sviluppi interessanti in moltissimi campi di attività, sia in ambito industriale e agricolo che nei servizi, dalla logistica ai trasporti alla sicurezza.