Innovazioni per una società aperta

ARCHIVIO Innovazione

La maratona di STEMintheCity 2019 a Milano per avvicinare le ragazze al mondo del lavoro

Dal 6 all’8 maggio 2019 si terrà a Milano la maratona STEM, come conclusione dell’iniziativa in corso da inizio aprile ’19, STEMintheCity (la terza edizione), promossa dal Comune di Milano per avvicinare bambine e ragazze ai percorsi tecnico-scientifici. Quest’anno, cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, il focus è “Arte e Scienza” per sottolineare il legame tra ricerca scientifica ed espressione artistica da cui sono nati i grandi capolavori del genio rinascimentale.

 

Lunedì 6 Maggio presso La Scala di Milano ci sarà l’evento di lancio della maratona: “Geniali si diventa: storie straordinarie tra arte e scienza”, durante il quale parteciperanno ospiti di eccezione, donne in grado di ispirare le nuove generazioni con le loro storie, come Sue Black, Prof.ssa di Scienze Informatiche e Technology Evangelist della Durham University, che ha creato la prima rete online per donne nel Regno Unito, BCSWomen, e ha guidato la campagna per salvare Bletchley Park, il sito dell’unità principale di crittoanalisi del Regno Unito durante la Seconda Guerra Mondiale; Ellen Stofan, che ha ricoperto il ruolo di Chief Scientist della NASA (2013-2016), e oggi direttrice del National Air and Space Museum e molte altre.  Le giornate del 7 e 8 maggio sono dedicate alla formazione, vi sarà infatti una serie di percorsi specifici per interesse e grado di istruzione. Tra quelli specifici per il target universitario, vi è per esempio un incontro presso lo spazio TalentGarden: nell’ambito del progetto GET INSPIRED, alcuni tra i principali network al femminile organizzano momenti di confronto e formazione, incontri con role model e speed mentoring; oppure il progetto STEM BY ME, organizzato da LeadHer che propone, grazie alla sinergia tra università e azienda, una giornata dedicata a momenti di mentorship e job speed-date (vedi il link per l’elenco completo degli eventi della maratona, tutti gratuiti, ma è necessario iscriversi).

 

A proposito del tema centrale dell’iniziativa, ridurre il divario di genere nelle carriere, riportiamo alcune dichiarazioni dei main sponsor dell’iniziativa.

 

Raffaella Temporiti, managing director risorse umane per l’Italia di Accenture, afferma: “Noi crediamo fermamente che un ambiente di lavoro inclusivo e basato sulle pari opportunità favorisca lo sviluppo della leadership e che solo una cultura basata sulla valorizzazione della diversità sia in grado di generare creatività, innovazione e risultati”.

 

Chiara Pastorino, Responsabile Divisione Diversity & Inclusion Intesa Sanpaolo, aggiunge: “In una banca come la nostra, molte professioni sono tipicamente ‘da uomini’ – finanza, economia, matematica. Non solo, sempre più servono e serviranno ingegneri, fisici, data scientist, informatici e noi stiamo già muovendoci in questa direzione nella fase di reclutamento. STEMintheCity va esattamente nella direzione desiderata e necessaria per favorire la predisposizione delle ragazze verso questo tipo di professioni.”

 

Infine, Natasha Perfetti Country Marketing Manager per l’Italia di Lenovo, spiega: “Lenovo è orgogliosa di rinnovare il proprio sostegno a STEMintheCity come main partner. Fin dalla sua prima edizione abbiamo riconosciuto in STEMintheCity un’iniziativa che riflette puntualmente i valori di Lenovo in tema di Diversity & Inclusion e Women Empowerment; e per dimostrare il nostro impegno in tal senso, anche quest’anno siamo presenti con un progetto che vuole avvicinare le giovani all’innovazione tecnologica”.