Innovazioni per una società aperta

ARCHIVIO Innovazione

La prima edizione italiana di Amazon Campus Challenge, una grande opportunità per gli studenti universitari e le Pmi

Arriva la prima edizione italiana di Amazon Campus Challenge, la competizione promossa da Amazon per dare agli studenti universitari che frequentano l’anno accademico 2019-2020 la possibilità di valorizzare la propria creatività e propensione allo sviluppo del business, elaborando un progetto per il posizionamento delle Pmi e dei relativi prodotti su uno store e-commerce. Le registrazioni su www.amazoncampuschallenge.it sono aperte fino al 31/10/2019.

 

 

Le opportunità.

 

Per gli studenti coinvolti è un’occasione importante di integrare il percorso di studi, poiché, come spiega Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon in Italia e Spagna, rappresenta un ottimo esercizio per praticare davvero ciò che hanno imparato a livello accademico, oltre che un test per apprendere come avviare una vera attività su Amazon e come mettere in vendita i prodotti di queste imprese. Per le Pmi, d’altro canto, si tratta di entrare in contatto con nuove prospettive imprenditoriali e idee innovative della “next generation” per far crescere la propria attività su Amazon, raggiungendo i clienti di Amazon.it, Amazon.fr, Amazon.es, Amazon.de e Amazon.co.uk. Insomma, una buona opportunità per provare la vendita online come ulteriore canale di business e comprenderne sia i potenziali vantaggi che offre in termini commerciali sia l’importanza di investire in queste competenze.

 

Inoltre, gli studenti che partecipano all’Amazon Campus Challenge riceveranno uno sconto speciale di 5 euro per un acquisto su Amazon.it dopo essersi registrati su Amazon Prime Student. Gli studenti potranno usufruire dei vantaggi di Prime Student a soli 18 euro all’anno fino alla laurea, per un massimo di 4 anni.

 

 

Come si svolge Amazon Campus Challenge.

 

Questa competizione a squadre è divisa in 4 fasi, fino a giugno 2020, che prevedono l’iscrizione dei team, la ricerca della Pmi e l’implementazione di un piano aziendale, l’inizio delle vendite online e la presentazione finale. Una volta registrati, i partecipanti formeranno team da 2 a 5 studenti della stessa o diverse università e incominceranno immediatamente ad identificare le Pmi da coinvolgere, aziende che non hanno ancora creato un account su Amazon. Dopo aver concordato la partecipazione con le Pmi interessate, i team definiranno e implementeranno una strategia di e-commerce per lanciare un negozio su Amazon. Da gennaio a maggio 2020, ogni team supporterà la propria Pmi nelle attività commerciali e, a giugno 2020, solo 5 team selezionati presenteranno la propria esperienza e strategia di vendita a una giuria di top manager di Amazon in Italia presso la sede di Milano.

 

Decine di università in tutta Italia hanno già dimostrato interesse per questa competizione, tra cui Bocconi a Milano, Luiss a Roma, Lum Jean Monnet a Bari, Università degli Studi di Bari e Università di Udine.  Già quasi 100 team si sono iscritti.

 

 

I premi.

Alla squadra vincitrice spetta un premio di 10.000 euro e le altre quattro squadre riceveranno rispettivamente un riconoscimento di 7.000 euro per il secondo posto, 5.000 euro per il terzo e 3.000 euro ciascuna per il quarto e il quinto posto, da condividere tutti tra i membri del team.

 

 

Per saperne di più.