Innovazioni per una società aperta

ARCHIVIO Formazione Imprese

OpenPMI, tempo fino al 10 novembre per partecipare al percorso d’innovazione che unisce giovani talenti e PMI italiane

Tempo fino al 10 novembre per candidarsi al percorso OpenPMI, il percorso d’innovazione che, partendo dai principi dell’open innovation, unisce il talento dei giovani laureati alle PMI del tessuto imprenditoriale italiano. L’iniziativa è promossa da Sellalab  e FullBrand in collaborazione con Fondazione CRT e con il supporto di importanti partners del mondo della consulenza e dell’innovazione alle imprese.

 

Quattro mesi di formazione-lavoro durante i quali decine di talenti lavoreranno per individuare soluzioni concrete ai problemi delle PMI partecipanti. Un’opportunità concreta per le imprese di ottenere veri progetti, prototipi e soluzioni pronte per il mercato (basate sulle reali esigenze delle aziende), in grado di aprire nuove possibilità di business e nuovi mercati. Per i giovani, d’altro canto, si tratta di un’occasione formativa su un reale bisogno d’innovazione, dalla quale possono emergere opportunità lavorative all’interno delle aziende partner del progetto, oltre che di networking tra i partecipanti.

 

Il progetto.

 

  • +500 ore di formazione-lavoro in 4 mesi in aula insieme a mentors e docenti
  • 80 talenti neolaureati con il desiderio di innovare le PMI italiane
  • 20 PMI desiderose di lanciare una sfida d’innovazione ai talenti
  • 20 progetti concreti d’innovazione con nuove opportunità di business

 

Inoltre, è prevista una borsa di studio, pari a 2.400€ netti complessivi, per tutti i partecipanti che porteranno a termine il percorso di formazione (comprensivo di consegna di un elaborato finale).

 

Perché OpenPMI?

 

L’innovazione è un tema centrale per le imprese oggi. Una delle problematiche che si riscontra spesso è la mancanza di una cultura all’innovazione diffusa a tutti i livelli o di figure dedicate in azienda con competenze forti su questo tema. Inoltre, migliaia di giovani che si laureano ogni anno presso le università italiane, non riuscendo a trovare un dialogo su ciò che riguarda progetti innovativi con le PMI in Italia, scelgono di andare all’estero.

 

Obiettivo.

 

OpenPMI mira a favorire l’incontro tra imprese e giovani talenti per innovare le prime offrendo opportunità ai talenti meritevoli, innestando all’interno dell’azienda la cultura dell’innovazione e i processi utili a governarla. Come? A partire dai problemi reali, un modo concreto per guardare all’innovazione, in quanto affrontando il problema come opportunità, al termine, si ottengono soluzioni concrete. Il percorso ha esattamente questo scopo: aprire alle piccole e medie imprese l’opportunità di innovare come le grandi aziende. L’innovazione intesa come saper cogliere con successo le sfide che il futuro pone davanti, anche re-immaginando il proprio business o cogliendo opportunità che non si pensava di poter davvero cogliere.

 

Organizzazione.

 

I partecipanti svolgeranno le attività in gruppo affiancati da mentors esperti presso gli spazi di Torino (OGR – Officine Grandi Riparazioni). L’impegno per i giovani talenti è full-time, lunedì-venerdì con orario indicativo 9.00-17.30. Per le imprese, invece, l’impegno è pari a riunioni bisettimanali con i propri team, disponibilità a rispondere a richieste d’informazione e a sopralluoghi in azienda.

 

Requisiti.

 

  • Imprese: possono aderire PMI da ogni regione italiana e operanti in ogni settore in quanto il modello operativo resta applicabile in ogni contesto.
  • Per i talenti: i team saranno composti con figure multidisciplinari, pertanto possono fare domanda laureati di ogni facoltà, purché con i seguenti requisiti: età pari o inferiore ai 30 anni, voto di laurea pari o superiore a 90/110, buona conoscenza della lingua inglese, disponibilità full-time (lun.-ven.) a seguire l’intero percorso da Torino.

 

 

Le candidature si chiudono il 10 novembre 2019 (ore 23.59): per candidarsi.